Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

QUALCHE DOMANDA DA INCOMPETENTE AD INCOMPETENTE

Non trovo una definizione esatta per un premier che dimostra tutta la sua incompetenza in un momento sensibile come questo. Dando colpe all'ospedale più vicino al focolaio principale, il primo ministro mette a dura prova il panico e la paura dei residenti in quelle zone, già provate dall'isolamento. Incutendo sfiducia nel personale che dovrebbe soccorrerli. Questo si aggiunge alla debole scusa dei maggiori controlli che permettono di scoprire più casi degli altri. 5 mila tamponi. Il premier conosce i costi di un solo tampone? A pagare siamo noi cittadini. Non parlo di quello che si sarebbe dovuto fare prima. Ma perché il virus è sbarcato solo in Italia. Fonti esperte dicono che il virus si alimenta con il freddo, allora perché la Russia, non ha avuto nemmeno un contagio? La diffusione del virus, negli ultimi giorni, si diffonde in nuovi paesi, prima d’ora non toccati dalla epidemia. Perché, la quasi totalità dei nuovi casi ha a che vedere con l’Italia? Perché in un solo giorn

STORIA DEL BACIO

Per molte culture è l'inalazione dell'anima, per altre è il nutrimento corporeo. Ma perché baciamo? Da cosa nasce questo impulso? Qual è la sua origine? Beh, a questa domanda nessuno sa dare una risposta certa e biologi, etologi, antropologi hanno cercato in tutti i modi di fornire spiegazioni in merito ma senza riuscire a trovare una soluzione certa. Come è nato il bacio? Perché ad un certo punto ci si è iniziati a baciare? La curiosità è venuta a Sheril Kirshenbaum, giornalista scientifica, che ha voluto indagare sul significato evolutivo del bacio servendosi della biologia, dell'antropologia, delle neuroscienze e della psicologia. Prima di tutto si può iniziare con il dire che non solo gli esseri umani si baciano come erroneamente ipotizzato da Darwin. Esistono infatti delle attività degli animali che sono paragonabili al nostro gesto del bacio: i gatti si leccano il pelo, le giraffe intrecciano i colli, le talpe strofinano il muso, le tartarughe si danno dei colpi co